Ti sei mai chiesto cosa pensano i partecipanti dei tuoi webinar? Sei sicuro che i tuoi eventi online soddisfino le loro esigenze? Ritieni che il loro feedback possa aiutarti a migliorare i tuoi webinar?
Se la tua risposta a queste domande è “non so”, forse è il caso di confrontarsi con i partecipanti ai tuoi webinar.
In questo post imparerai come ottenere le informazioni necessarie e come trarre benefici dai loro feedback.
Perché richiedere un feedback
Il feedback che ottieni direttamente dall’utente non ha prezzo. Non importa se le sue opinioni sono negative o positive: le opinioni positive ti consentono di pensare che stai facendo un buon lavoro, ma possono influenzare altre persone ad aderire ai tuoi prossimoi webinar. Una testimonianza o raccomandazione dei partecipanti (il c.d. “word of mouth” o passaparola) è il metodo migliore per convincere gli indecisi a partecipare ad un evento online.
Non preoccuparti troppo di un feedback negativo: consideralo come un’opportunità per valutare da vicino i problemi da risolvere. Comprenderai meglio le esigenze degli utenti e sarai in grado di organizzare sempre meglio i tuoi webinar online.
Quando richiedi alle persone il loro feedback, ricordati di mostrare rispetto nei loro confronti: fai sapere che sei interessato alla loro opinione e che il tuo obiettivo è soddisfare i loro bisogni.
Come raccogliere feedback dopo il webinar
Per conoscere l’opinione degli utenti, invitali a prendere parte ad un sondaggio prima che finisca l’evento online o a partecipare a un sondaggio esterno a webinar terminato, richiedi loro di lasciare un breve commento e dare un giudizio alla tua presentazione.
Le piattaforme webinar professionali integrano funzionalità per lanciare sondaggi con domande a scelta singola o a scelta multipla. Puoi lanciare il sondaggio appena prima della fine del webinar: le risposte saranno subito disponibili nel tuo account e potrai analizzarle offline. Assicurati che il test sia breve: includi solo alcune semplici domande e limita il numero di risposte nei test a scelta multipla. Minore è la possibilità di scelta, maggiore è la probabilità che gli utenti rispondano correttamente.
Quali informazioni richiedere ai partecipanti
• Come ti hanno conosciuto: la risposta ti permetterà di valutare l’efficacia degli strumenti di promozione utilizzati.
• Perché hanno deciso di partecipare: avrai un’idea della loro motivazione e delle esigenze del webinar.
• Cosa pensano dell’argomento dell’evento: potrai verificare se le tue aspettative hanno un effettivo riscontro nel tuo pubblico.
• A quali argomenti sono interessati: potrai ricevere indicazioni sugli argomenti degli incontri futuri.
• Cosa pensano delle tue performance: Potrai chiedere di utilizzare una scala da 1 a 5 per valutare la tua esposizione, il tuo atteggiamento nei confronti del pubblico, il modo in cui rispondi alle domande…
• Come valutano l’aspetto tecnico del webinar: potrebbero essere emersi problemi di varia natura che non hai notato durante la presentazione (es. la qualità audio).
Come valutano la qualità delle presentazioni: chiedi se hanno gradito lo stile delle tue slides, se la grafica è risultata abbastanza attraente e se ha favorito la comprensione dell’argomento.
I sondaggi post webinar consentono di raccogliere importanti feedback direttamente dai partecipanti per valutare la tua performance, cosa è piaciuto e cosa no, cosa ha funzionato bene o se sono emersi problemi che necessitano di miglioramenti. Inoltre ti permettono di raccogliere feedback positivi, particolarmente utili per promuovere i tuoi webinar.
Scopri come SkyMeeting permette di lanciare sondaggi e raccogliere feedback! https://www.skymeeting.net/funzionalita-skymeeting/

Antonio Sanguinetti

Autore Antonio Sanguinetti

Più post da Antonio Sanguinetti

Lascia un commento